Recensione Synology DS220j. Ottimo NAS per casa.

Recensione Synology DS220j. Ottimo NAS per casa.

Dopo aver scritto quali sono i migliori NAS di rete per il 2021 ho avuto modo di provare il Synology DS220j e ho voluto scrivere questa recensione. Premetto subito che non sarà una recensioni puntigliosa, ma piuttosto fuori dai soliti schemi.

Veniamo subito al NAS.

Synology DS220j – Recensione Synology DS220j

Specifiche Tecniche

Synology DS216j - I migliori NAS

  • Dimensione: 165 mm X 100 mm X 225 mm
  • Peso: 0,88 kg
  • CPU: Realtek RTD1296 Quad Core 1.4Ghz
  • RAM: 512 MB DDR4
  • Vani unità: 2
  • Capacità massima: 32 TB (16TB x 2)
  • Porte USB 3.0 : 2
  • 1 x Ethernet
  • Supporto dischi interni: EXT4
  • Supporto dischi esterni: EXT3, EXT4, FAT, NTFS, HFS+
  • Consumo: 18W Max

 

Come visto nel dettaglio qua sopra, si tratta di un NAS a 2 bay con la nuova CPU di casa Realtek affiancata a 512MB di RAM.

Si tratta di una CPU aggiornata rispetto al modello precedente, ma comunque non in grado di gestire pesanti operazioni o applicazioni. Una fra queste è Plex. Esiste la possibilità di poterlo installare ma l’utilizzo è limitato a file di qualità HD e inferiore (attenzione non FullHD).

Ho voluto precisarlo sin da subito perché in molti cercano soluzioni casalinghe per l’utilizzo tramite Plex. Se cercate un NAS per PLEX allora vi rimando a due miei articoli. I migliori NAS e il miglior NAS per PLEX. Quest’ultimo è il server da me utilizzato.

Il NAS all’interno – Synology DS220j

Synology DS220j - Interno HDD

Come detto in precedenza troviamo una CPU Realtek RTD1296 con 4 core, affiancata a 512MB di ram.

Per accedere alla parte interna del NAS, visto che non è dotato di hot swap, sarà necessario rimuovere le due viti posteriori e sfilare una metà del NAS.

All’interno troveremo l’alloggio per 2 HDD da 3.5″ con dei gommini antivibrazioni e una discreta ventola per il raffreddamento. Nei miei test la temperatura degli HDD è sempre stata ottima e si aggirava intorno ai 34/36°. Ahimè il supporto per HDD da 2.5″ è opzionale.

Essendo dotato di due slot per HDD è possibile creare 3 tipi di raid, il RAID 1, RAID 0 e l’SHR. Quest’ultimo è il Synology Hybrid RAID, che offre la possibilità di unire più HDD anche di dimensioni diverse. Personalmente l’ho provato, in un caso estremo, con un HDD da 8Tb e un HDD da 1TB e il risultato non mi ha soddisfatto. La velocità massima in copia era di circa 40MB/s.

Con il singolo HDD da 8Tb le velocità erano ottime, e si attestavano intorno ai 100MB/s. Per questo consiglio l’utilizzo di due HDD uguali per il RAID1.

Se volete è disponibile il calcolatore RAID sul sito della Synology.

Se vi interessa sapere quali sono i migliori HDD per NAS vi rimando a questo mio articolo.

Il NAS all’esterno – Synology DS220j

Synology DS220j - Retro

Frontalmente troviamo i 4 LED di stato, HDD1, HDD2, LAN, STATUS, il pulsante di accensione e una fessura, mascherata, per far passare aria all’interno del NAS.

Nella parte posteriore troviamo la porta LAN da 1Gbit/s, 2 porte USB da 3.0, l’ingresso per l’alimentazione, la porta Kensington e la griglia per la ventola.

In basso e semi nascosto è presente il pulsante per il Reset del dispositivo. In questo DS220j le porte hanno subito un upgrade, passando da usb 2.0 a usb 3.0, un upgrade meritato e utile.

DSM – Il cuore del NAS

fresh install - DS220j

Passiamo al vero punto di forza di tutti i NAS Synology, il DSM (QUI una prova del DSM).

Il DiskStation Manager è il sistema operativo alla base di ogni Synology ed è il vero punto di forza della casa Taiwanese. Il software ha una interfaccia molto intuitiva, stile windows, ma anche delle opzioni molto avanzate e personalizzabili.

Nella schermata principale si trovano le icone delle applicazioni da noi installate, il menù di sistema, e lo stato del nostro NAS sempre in bella vista. Le caselle di stato sono personalizzabili e possono essere spostate a nostro piacimento.

Tramite il pannello di controllo si ha accesso alla gestione del dispositivo, si va dal Firewall, alla gestione utenti, alla creazione di cartelle condivise, ecc. Tra queste è presente anche il QuickConnet.

Si tratta di un sistema che utilizza Synology per garantire l’accesso al vostro NAS anche se siete fuori casa. Tramite una procedura guidata vi darà la possibilità di accedere al vostro NAS fuori di casa semplicemente digitando un determinato indirizzo internet (dominio di 3° lv.) scelto durante la procedura guidata.

Tramite il pacchetto “Cloud Station Backup” esegue automaticamente i back-up dei file che volete e ad ogni modifica. Ha la possibilità anche di caricare questi back-up su unita esterne e su vari servizi online, come Amazon S3, Cloud Glacier, Azure, ecc. Ovviamente è disponibile l’applicazione per smartphone.

Caratteristica che adoro è la possibilità di poter condividere con chi si vuole file o intere cartelle intere, semplicemente mandando un link, e non solo, questo può essere anche creato con una scadenza in modo da rendere l’accesso al file/cartella temporaneo. E’ anche possibile di dotare tale link di password.

Sempre grazie al DSM il Server NAS Synology DS220j da la possibilità, installando il pacchetto aggiuntivo “Sourveillance Station”, di utilizzarlo come centro per la sorveglianza domestica. Gratuitamente sono fornite due licenze per il controllo di altrettante telecamere. Può controllare un massimo di 12 telecamere e la trovo una funzionalità molto utile per proteggere la propria casa o il proprio ufficio. Qui potrete trovare le telecamere IP supportate.

Dispone della possibilità, tramite DLNA/UPnP, di poter trasmettere le vostre foto e i vostri video direttamente alla vostra tv o al vostro Chromecast. Non offre la possibilità di Transconding ma offre la possibilità di creare delle VPN.

Non supporta le VPS.

E’ possibile installare Plex e, pur non eseguendo la transcodifica, può rivelarsi un discreto media-player per iniziare.

Lista degli HDD compatibili.

Compralo su Amazon
Pro:
  1. DSM
  2. 2 Bay
  3. Consumo
  4. Silenzioso
  5. Back Up Automatici
  6. Accesso da rete esterna
  7. Funzionalità MediaCenter DLNA/UPnP
  8. Possibilità di usarlo per sorveglianza video
  9. Possibilità di condividere file tramite link temporanei
  10. Funzionalità WebServer (Ftp, Apache, MySQL, Mail, ecc…)
Contro:
  1. RAM
  2. No VPS
  3. 1 Ethernet
  4. No Transcoding
  5. No Swap a caldo

Conclusioni – Synology DS220j

La mia recensione di questo Synology DS220j voleva essere concentrata su alcune funzionalità che, personalmente, ritengo più importanti per chi cerca un dispositivo del genere.

Traendo le mie conclusioni consiglio questo ottimo NAS per chi cerca una soluzione di backup funzionale ed economica, per gestire un piccolo sito statico o per video sorveglianza base. Può essere ottimo anche come backup del backup offsite 🙂

Infine sconsiglio questo NAS a chi cerca un dispositivo multimediale o per funzionalità avanzate come le VPS.

Ovviamente se avete delle domande non esitate a mandarmi un messaggio o lasciare un commento.

A presto

AskBruzz

One thought on “Recensione Synology DS220j. Ottimo NAS per casa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *