Miglior caricabatterie portatile. Le 10 power bank migliori

Miglior caricabatterie portatile, eccovi le 10 power bank migliori.

Qual’è il miglior caricabatterie portatile o caricatore portatile? A questa la domanda io e un amico non abbiamo saputo dare una risposta… E non per chissà quale motivo, ma semplicemente perché non collegavo miglior caricabatteria portatile o miglior caricatore portatile a miglior power bank… Fatto sta che ci abbiamo pensato un po e alla fine abbiamo deciso di scrivere questo articolo su quali fossero le power bank migliori.

Ci siamo messi a cercare e a leggere mille recensioni su quale fosse il miglior caricabatteria portatile o quali fossero i migliori power bank portatili e ciò che ne è uscito è quanto scritto in questo articolo 🙂

Premessa sui Power bank migliori

I vari caricatore portatile elencati in questo articolo sono da considerarsi tutti ottimi e per questo non faremo una classifica oltre al fatto che la miglior power bank non esiste.

Esiste solo il caricatore portatile più adatto alle nostre esigenze.

Miglior Powerbank – La lista in breve:

Eccovi la lista delle power bank migliori che ho voluto inserire in questo articolo. Premetto che non è una classifica ma un semplice ordine casuale. Scegliete in base ai vostri utilizzi e alle vostre necessità la miglior powerbank.

  1. Novoo 20100mAh
  2. POWERADD Slim2 5000mAh
  3. AUKEY 20000mAh
  4. iWalk 12000mAh
  5. KEDRON 24000mAh wireles
  6. Litionite Hurakan 120W
  7. Xtorm AL390 18.000
  8. Jumpbox 600 sp-12
  9. Aceyoon 50000 mAh
  10. Goal Zero Yeti 150
Novoo – Miglior caricabatterie portatileMiglior caricabatterie portatile - NOVOO

Ho comprato il Novoo durante il Prime day di Amazon a circa 55€ e a questo prezzo lo considero un affare oltre che la miglior powerbank qualità prezzo con presa AC. Principalmente l’ho preso per la possibilità di caricare un dispositivo esterno tramite caricabatteria da presa.

Con il Novoo al 100% sono riuscito a portare il mio Surface Pro 4 dal 0% al 100% con abbastanza carica per caricare nuovamente il Surface dal 75% al 93%. Direi che mi ritengo molto soddisfatto.

Dimensionalmente è un cilindro di diametro 80 con una altezza di 155mm per una capacità di 20100mAh e un peso di circa 1.2Kg. Le dimensioni paragonate ad una powerbank di capacità simile sono maggiori ma sicuramente la possibilità di alimentare oggetti sino a 60W (di picco) non vi farà rimpiangere le dimensioni. E’ dotata di 5 led che ne indicano la carica rimanente.

Le indicazioni la danno capace di caricare iPhone 8 – 6 volte, Huawei Mate 10 – 4 volte o MacBook Pro 13 ” – 1 volte.

Utilissima anche in campeggio e merita sicuramente di essere considerata come una tra le miglior power bank di questo articolo.

Se siete interessati, tenetela monitorata perché è spesso in offerta. Se volete monitorarla leggete questo articolo sul Black Friday.

Pro

  • Ottima durata
  • Prezzo
  • Uscita a presa di corrente AC
  • Uscita USB-C
  • Quick Charge 3.0

Contro

  • Caricabatterie proprietario
  • Una solo USB-A
  • No carica rimanente in numeri
POWERADD – Miglior caricabatterie portatile

La più piccola tra le power bank migliori di questo articolo. E’ davvero molto compatta e con forma cilindrica. Misura 100mm x 33 con una potenza di 5000mAh e un peso inferiore a quello di uno smartphone, 118g.

Le indicazioni la danno capace di caricare iPhone 6 – 2 volte e iPhone 6 plus, Galaxy s6, Note 4, Nexs 5 – 1 volta. Non dispone di funzionalità di QuickCharge ma ha comunque una uscita controllata e gestita secondo il dispositivo collegato fino ad un massimo di 2.1A (2100mAh/h). Per quanto riguarda la ricarica della PowerBank stessa il tempo si attesta sulle 3 ore.

E’ dotata di 4 LED per controllare la carica residua.

Pro

  • Dimensioni
  • Prezzo

Contro

  • Una solo USB-A
  • No carica rimanente in numeri
  • No Quick Charge 3.0
AUKEY – Miglior caricabatterie portatile

Miglior caricabatterie portatile - AUKEY

Aukey è famosa per creare ottimi accessori per smartphone e per questo non poteva mancare in questo articolo per il miglior powerbank.

Questa Aukey ha la particolarità che può essere caricata con un cavo Usb-C o con un cavo Lightning. Utile perché si può usare un solo cavo per caricare il powerbank e lo smartphone, Android o Apple che sia.

Le due porte USB in uscita sono entrambe dotate della tecnologa AiPower che è progettata per adattarsi intelligentemente alla potenza necessaria per caricare il dispositivo. Eroga fino a 2,4A di potenza in uscita sulla singola porta e 3,4A su entrambe le porte. Infine i circuiti proteggono i dispositivi da una carica eccessiva, dal surriscaldamento e dal sovraccarico.

Dimensionalmente la Aukey misura 149,5 x 82,5 x 21 mm con un peso di 387gr ed una capacità massima di 20000mAh. Anche questa Aukey usa un sistema a LED per indicare la carica residua.

Se siete interessati, tenetela monitorata perché è spesso in offerta. Se volete monitorarla leggete questo articolo sul Black Friday.

Pro

  • Prezzo
  • Due modalità di ricarica
  • Due uscite AiPower

Contro

  • No carica rimanente in numeri
  • No QuickCharge
iWalk – Miglior caricabatterie portatile

Miglior caricabatterie portatile - iWALK

Un altro validissimo caricatore portatile è proprio questa iWalk. Rispetto a tutte le altre infatti, ha i cavi incorporati. Sembra poco ma sono incredibilmente comodi… Non ci sarà mai la possibilità di dimenticarsi il cavo per la ricarica e proprio per questo lo inserisco tra i miglior powerbank di questo articolo.

Questa caricatore portatile ha incorporati i seguenti cavi: Un cavo Lightning, un cavo Micro USB, un cavo USB-C e tutti si inseriscono direttamente nel corpo della power bank.

Sempre nel corpo è compreso anche un cavo USB per la ricarica che può sfruttare sfruttare anche il QuickCharge 3.0. Questo caricatore portatile può essere ricaricato anche con un cavo di “tipo C” o con un cavo Micro-USB.

Supporta anche la ricarica rapida QuickCharge 3.0 e FCP (utilizzato da Huawei) tramite il cavo USB-C. L’unico tra i miglior powerbank di questo articolo a supportare l’FCP.

Le dimensioni, nonostante i 4 cavi incorporati sono contenute, infatti misura 15 x 70 x 141mm con un peso di 222gr e una capacità di 12000mAh. Ottima per chi viaggia spesso. Merita sicuramente di essere considerata come una tra le miglior power bank.

Se siete interessati, tenetela monitorata perché è spesso in offerta. Se volete monitorarla leggete questo articolo sul Black Friday.

Pro

  • Prezzo
  • Tre modalità di ricarica
  • Cavi incorporati
  • QuickCharge & FCP

Contro

  • No carica rimanente in numeri
KEDRON – Miglior caricabatterie portatile

Miglior caricabatterie portatile - KEDRON

Prima e unica come miglior power bank a disporre della ricarica Wireless. Utilizzabile se il vostro Smartphone la supporta.

Anche questo caricatore portatile ha due tipi di ingresso per la ricarica, uno Micro-USB e uno Lightning.

Altra nota a favore è il display che indica le % di carica residua, molto più facile da interpretare rispetto a dei singoli LED.

Per quanto riguarda le uscite questo caricatore portatile mette a disposizione 3 porte USB ognuna con una potenza massima di 2.4A. Con la capacità di 24000mAh è capace di caricare completamente un iPhone 6 per 9 volte, una Galaxy S6 per 7 volte, o un iPad air per 3 volte.

Nonostante la capacità le dimensioni non sono eccessive, infatti misura 160 x 80 x 20 mm con un peso di 349gr.

Se siete interessati, tenetela monitorata… Come? Leggete questo articolo sul Black Friday.

Sicuramente all’altezza come miglior caricabatterie portatile.

Pro

  • Due modalità di ricarica
  • Ricarica Wireless
  • Display per la carica residua

Contro

  • No QuickCharge
Litionite Hurakan 120W – Miglior caricabatterie portatile

Miglior caricabatterie portatile - LITIONITE

Caricatore portatile davvero massiccio ma che offre una uscita AC (a sinusoide pura) con potenza massima di 120W, utilissima per ricaricare pressoché qualunque dispositivo.

La batteria interna ha una capacità di 41600mAh capace di alimentare, tramite presa elettrica, un dispositivo dal consumo di 50W per circa 2.5 ore. A titolo di paragone il mio NAS LINKKKKK Amazon, con 4 dischi da 12Tb in scrittura consuma circa 45W…

Per sapere indicativamente quanta autonomia garantirebbe al vostro dispositivo utilizzate la seguente formula: 154wh / XXXw x 0.8. Al posto di “XXX” inserire il consumo in watt del vostro dispositivo.

Oltre alla presa AC questo caricatore portatile dispone di altre 3 uscite USB. Una è dotata di QuickCharge 3.0 mentre le altre due garantiscono una uscita fino a 2.4A.

Passiamo ai lati negativi… Per ricaricare questo caricatore portatile è necessario usare l‘alimentatore fornito in confezione.. Oltre a questo ha delle dimensioni importanti, infatti misura 230 x 90 x 90 mm con un peso di 1.8Kg e durante l’alimentazione su presa elettrica risulta leggermente rumorosa per via della ventola integrata.

La particolarità di questa Litionite è che può essere ricaricato anche tramite il suo pannello solare.

Dimenticavo… Sulla parte frontale dispone di una luce bianca a LED. Sono a LED anche gli indicatori di carica residua.

Sicuramente questa Litionite entra di diritto tra i power bank migliori.

Pro

  • QuickCharge 3.0
  • Presa AC
  • Possibilità di ricarica tramite pannello solare

Contro

  • Peso
  • Prezzo
  • No carica rimanente in numeri
Xtorm AL390 – Miglior caricabatterie portatile

Miglior caricabatterie portatile - XTORM

Un altro tra i miglior powerbank è sicuramente questo Xtorm AL. Anche per questo caricatore portatile troviamo una presa AC ma questa volta in un corpo decisamente più compatto.

La potenza è di 18000mAh in un corpo da 187 x 13 x 167 mm con un peso di circa 650gr. Quasi la metà rispetto al Novoo…

Dispone di due uscite USB da 2.4A l’una ma, ahimè, non dispone di ricarica rapida.

Pro

  • Presa AC
  • Dimensioni

Contro

  • Prezzo
  • No carica rimanente in numeri
  • No QuickCharge
Jumpbox 600 sp-12 – Miglior caricabatterie portatile

Miglior caricabatterie portatile - JUMPBOX

Caricatore portatile diverso da quelli visti fino ad ora, infatti ho deciso di metterla in competizione come miglior powerbank per via della sua capacità di funzionare come Starter di emergenza per macchine.

Con un picco di 600A può davvero fare la differenza tra chiamare un carro attrezzi e l’andare via comodamente in macchina. Nella confezione sono compresi i cavi per fare il ponte direttamente con la batteria della vostra macchina.

Per quanto riguarda il lato power bank dispone di due uscite USB da 2.1A ciascuna.

Sulla parte frontale è dotata di una grande luce bianca a LED con 3 modalità, SOS, Strobo e alta intensità. Non manca un indicatore LED per la carica residua.

Le dimensioni sono di 160 x 76 x 32 mm con un peso di circa 450gr. Questo caricatore portatile da macchina ha una durata della ricarica stimata in circa 8-10 anni. Per questo può essere lasciata tranquillamente in macchina per ogni evenienza.

Infine questa Umpbox viene fornita di una custodia con all’interno i cavi necessari per l’avviamento della macchina e per la ricarica di qualsiasi smartphone. Anche questa entra di diritto tra i power bank migliori.

Pro

  • Dimensioni
  • Starter per Auto
  • Display per la carica residua
  • Molti accessori in confezione

Contro

  • Prezzo
  • No QuickCharge
Aceyoon – Miglior caricabatterie portatile

Miglior caricabatterie portatile - ACEYOON

Tra i power bank migliori voglio inserire anche questa Acevoon per la sua uscita DC. Con questa sarà possibile caricare moltissimi tipi di Notebook, anche grazie ai 38 adattatori forniti in confezione.

L’uscita DC supporta i seguenti voltaggi 5V / 9V / 12V / 15V / 16V / 19V / 19.5V / 21V / 24V da selezionare manualmente assieme all’adattatore giusto. Tra gli adattatori troviamo anche quelli compatibili con le seguenti marche: Lenovo, Dell, Toshiba, SONY, Samsung, HP, ASUS, Acer, ecc…

Oltre all’uscita DC troviamo anche tre uscite USB, di cui una di tipo C, una classica e una classica ma con supporto al QuickCharge 3.0.

A detta del costruttore può alimentare un Notebook fino ad un massimo di 8 ore.

La capacità di questo alimentatore portatile è di 50000mAh e le dimensioni sono di 209 x 125 x 23 mm con un peso di 1.73Kg. Possiede infine, un display LCD con le varie indicazioni di carica residua e voltaggio selezionato in uscita. Meritatissimo il posto tra i miglior powerbank.

Pro

  • Moltitudine di adattatori forniti
  • Display per la carica residua
  • QuickCharge 3.0

Contro

  • Prezzo
  • Dimensioni
  • Peso
  • Limitato ai soli adattatori forniti
Goal Zero Yeti 150 – Miglior caricabatterie portatile

Miglior caricabatterie portatile - GOAL-ZERO

Eccoci al pezzo bonus di questo articolo sulle Power Bank migliori.

Secondo me la miglior Power Bank di questo articolo per chi ha particolari necessità. E’ pensata prevalentemente per chi fa campeggio o per chi magari sta fuori un WeekEnd senza avere la possibilità di accesso ad una presa di corrente.

Dispone di tre tipi di uscita, Accendisigari a 12V, AC e USB.

E’ l’unica tra le miglior power bank dell’articolo ad essere dotata di accendisigari. L’uscita di questa presa è di 12V con un massimo 120W, mentre le tre USB sono tutte da 5V e 2.1A con regolazione automatica della corrente.

Per quanto riguarda la presa di corrente è a 220V e può erogare 80W continui con un picco di 160W. Ovviamente la Yeti 150 è dotata di fusibile di emergenza.

La versatilità di questo caricatore portatile è massima. Può caricare uno smartphone dalle 9 alle 12 volte, una lampada da testa dalle 25 alle 50 volte, un tablet fino a 6 volte, un pc 1 o 2 volte.

Come detto prima rende al massimo se si fa campeggio, infatti usando la Yeti 150 in combinazione con un pannello solare (Nomad 20 o Nomad 13) può davvero regalare moltissime soddisfazioni. Con il Nomad 20 in una giornata di sole la batteria si ricarica completamente in circa 17 ore mentre con il Nomad 13 impiega circa 22 ore. Se attaccata alla presa di casa impiega circa 6 ore a ricaricarsi.

E’ per me il miglior Power Bank di questo articolo se no si considerano dimensione e peso, infatti è la più grossa e la più pesante tra le Power Bank migliori.

Le dimensioni sono di 280 x 268 x 212 mm con un peso di 5.4Kg e nella parte frontale possiede un piccolo display per il controllo della carica residua.

Pro

  • Presa accendisigari
  • Display per la carica residua
  • Uscita AC
  • Può essere ricaricata tramite pannello solare
  • Maniglia per il trasporto

Contro

  • Prezzo
  • Dimensioni
  • Peso
  • No QuickCharge
Conclusioni – Le 10 Power Bank migliori

Eccoci alla fine di questo articolo sulle Power Bank migliori. Mi ci è voluto diverso tempo e anche alcune prove per determinare quale fosse la miglior Power Bank ma alla fine, come in tutte le cose, esiste solo la miglior Power Bank per il nostro uso.

Sicuramente una tra quelle elencate sarà la miglior Power Bank per voi.

Vi ricordo, che se volete tenere sotto controllo un prezzo di una tra le miglior Power Bank elencate in questo articolo, di guardare questo mio articolo sul Black Friday.

Spero di esservi stato utile

A presto

AskBruzz

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *